Come tradire senza essere scoperti: 8 Consigli che DEVI conoscere

Come tradire il proprio partner senza essere beccati è la domanda principale che tutti gli adulteri si sono fatti almeno una volta nella vita.

Per quanto sia moralmente discutibile, e non è questa la sede per analizzare se sia giusto o meno farlo visto che ogni giorno si consumano innumerevoli tradimenti anche da parte di coppie storiche.

A confermarlo, i dati forniti dall’IFOP: almeno il 45% degli italiani ha tradito il proprio partener almeno una volta nella vita. A ruota, tutte le altre nazioni (leggi anche le nostre statistiche sui tradimenti).

Tradire è a quanto pare un’esigenza che accomuna tutti i popoli, e l’obiettivo resta sempre lo stesso: come tradire senza farsi scoprire? Per vostra fortuna in questo articolo vi sveleremo tutti i segreti per tradire il vostro partner senza rischiare di essere beccati.

Perché tradire il partner?

Se avete intenzione di tradire il vostro partener vi conviene seguire qualche trucchetto; rimandate a poi gli scrupoli di coscienza, ora è tempo di informarsi su quali strategie mettere in campo per evitare che il vostro partener si insospettisca e scopra tutto.

In questo caso, le conseguenze potrebbero essere disastrose per voi e portare alla rottura definitiva; tradire, viola la fiducia dell’altra persona, e che il desiderio adulterino subentri per noia o altro, non può certo essere giustificato con la classica scusa “è successo”. Tradire è una scelta consapevole, ma almeno cercate di farlo bene! Vediamo quindi i 7 consigli da seguire assolutamente.

  1. Utilizzate siti di incontri extraconiugali e internet

Il modo più sicuro per tradire il vostro partner è iscrivervi a un portale di dating per sposati; abbiamo appunto stilato una classifica dei migliori siti di incontri extraconiugali per agevolare la scelta. In questo modo, potrete chattare con uomini e donne ovunque nel paese senza muovervi, senza rischiare molto e soprattutto con le vostre stesse esigenze. Ma da questo consiglio madre, ne dipendono altri; badate a seguirli, ne va della vostra incolumità!

  1. Navigazione in incognito e cronologia

Non importa se ognuno in famiglia possiede il proprio pc; la sicurezza non è mai troppa. Ricordate sempre di cancellare la vostra cronologia dopo aver fatto conversazioni compromettenti, ma attenzione a non cancellarla tutta; otterreste il risultato opposto, insospettendo maggiormente il vostro partner. Non serve infatti cancellare tutto, ma solo le tracce incriminanti.

Piuttosto, attivate la modalità “navigazione in incognito” e disconnettetevi sempre dai siti di incontro una volta usati.

  1. Create una nuova mail

Non commettete l’errore grossolano e madornale di iscrivervi a chat di incontri extraconiugali con il vostro indirizzo personale di posta elettronica; è il primo passo verso la rovina. Piuttosto, createne uno nuovo e usate sempre quello per accedere ai siti, ricordando di fare sempre log out poi.

Con la vostra personale email restate, però, loggati su account ufficiali, tipo la posta ordinaria, in modo che se proprio il vostro partner decidesse di farsi un giretto non troverebbe nulla di interessante.

  1. Non usare la carta di credito

A meno che non abbiate conti cointestati, è difficile risalire a estratti conti personali, ma le cose si complicano se sono domiciliati. Diciamo che il consiglio migliore in questi casi è non usare proprio la carta di credito per fare acquisti sospetti, soprattutto se si tratta di regali o spese extra.

È pur vero che anche solo abbonarsi a siti di incontro extraconiugali richiede pagamenti; potreste sempre creare una prepagata apposita. Al massimo, fate voi spesso estratti conto per monitorare la situazione e capire se nell’ultimo mese avete lasciato tracce sospette; vi aiuterà ad aggiustare il tiro anche se possiamo dirvi che gli addebiti di questi portali di dating online appaiono sempre da società dal cui nome non si evince assolutamente nulla.

  1. Cambia numero di telefono

Stesso discorso per il numero di cellulare; non usate il vostro personale, ma comprate un’altra sim. Per quanto possiate impostare opzioni di blocco, un margine di rischio c’è sempre, meglio tagliare la testa al toro utilizzando una sim diversa.

Se proprio non ve la sentite di prenderne un’altra da mettere e togliere o da attivare su un altro cellulare e dare spiegazioni extra, ricordatevi almeno di disattivare le notifiche di anteprima dai social. Anzi, forse decisamente meglio sarebbe limitare le chat ai siti di incontri e rimuovere dagli amici (o non aggiungerli proprio) sui vostri profili social. E se non riuscite proprio a non chattare su Whatsapp? Almeno memorizzatelo sotto falso nome.

Occhio però un uso eccessivo del cellulare potrebbe far insospettire il vostro partner; cercati di ridurre le conversazioni comunque al necessario.

  1. Attenzione a dove vi incontrate

Gli indizi più comuni sono camice sporche, capelli in macchina, scontrini, profumi particolari… Ma che ansia! Per non parlare delle scuse da inventare per giustificare assenze e gite fuori porte in (finta) solitaria. La cosa migliore sarebbe non uscire troppo in orari strambi, non portare l’amante a casa quando il partner non c’è e non portare mai l’amante in luoghi affollati.

Preferite invece motel o luoghi appartati per non dare troppo nell’occhio. Nemmeno le seconde case sono consigliabili, anche i muri hanno gli occhi.

  1. Devia i sospetti

Se nonostante tutti questi accorgimenti il tuo partner ha il sesto senso, cerca di mantenere il sangue freddo e non litigarci. Piuttosto, parlaci tranquillamente, rassicurandolo sulla vostra assoluta innocenza e sincerità; in tal senso potrebbe tornarti utile non modificare di troppo le tue abitudini, incastrando le scappatelle all’interno della tua routine quotidiana.

In effetti, un cambiamento troppo evidente della tua giornata potrebbe risultare troppo sospetto, e se comunque i dubbi da parte del partner non cessano, forse è il caso di mettere un fermo (anche solo momentaneo) ai tradimenti; anzi, prendila come un dato indice del fatto che nell’ultimo periodo stai tirando troppo la corda, e tu non vuoi che si spezzi, vero?

  1. Non accettare in regalo un cellulare nuovo

Sicuramente a questo non ci avete pensato vero? vi spieghiamo perché non è mai il caso di accettare un cellulare in regalo dal vostro partner se avete una relazione extraconiugale.

Oggi è facilissimo installare un app spia sul telefono e monitorare tuto quello che fate a vostra insaputa, praticamente chi vi regala lo smartphone può semplicemente installare una di queste app spia senza che voi lo sappiate e tenervi monitorati, immaginate le conseguenze?

Bene per ovviare a tutto questo o non accettate regali del genere oppure una volta ricevuto lo smartphone formattatelo e riportatelo alle impostazioni di fabbrica cosi facendo cancellerete anche un eventuale presenza scomoda.

Leave a Reply