Dove incontrarsi con l’amante senza farsi scoprire? I luoghi SI e quelli NO!

Dove incontrarsi con l’amante è una domanda da un milione di dollari che affligge tutti i mariti e le mogli fedifraghi. In una relazione extraconiugale non è un aspetto da sottovalutare, in quanto basta un piccolo errore per essere scoperti e pagarne le conseguenze.

Sicuramente avete preso mille precauzioni per non farsi scoprire durante le vostre chat con donne sposate e anche in questo caso la discrezione sarà vostra amica e l’arma migliore con cui combattere e vincere la vostra battaglia per mantenere indisturbata la relazione con l’amante.

Già altrove vi abbiamo dato qualche consiglio su come tradire il partner senza essere scoperti ; il discorso su dove incontrarsi con l’amante era un nodo centrale che adesso proveremo a sciogliere insieme. Se la prima cosa da fare è un bel no grande a caratteri cubitali a incontrarsi con l’amante in casa, ci sono altre regole da seguire per non lasciare traccia. Restate connessi su questi schermi per scoprirle!

Dove incontrarsi con l’amante? Attenzione ai luoghi “no”

Le rispettive case sono bandite al 101%. Di storie di mariti o mogli che ti colgono in fragrante o vicini lingualunga che non sanno farsi gli affaracci proprio ne conosciamo troppi. E poi casa propria è troppo un cliché, oltre che parecchio da principianti; è come dare il codice pin della carta di credito al ladro.

Ma l’aspetto negativo di portarsi l’amante a casa non si riduce esclusivamente al possibile quanto improvviso rientro del partner e relativa scenata da premio oscar. Ci sono almeno 2 punti su cui riflettere e adesso analizzeremo insieme:

  1. Piano funzionale
  2. Piano psicologico

Da un punto di vista prettamente funzionale, non è pratico; troppe variabili, troppi margini di rischio anche parte dell’amante. Mettiamo lasci qualcosa di suo, che sia il classico orecchino o una sciarpa, tanto basta per destare sospetti. Non prendiamoci in giro, siamo umani e per quanto ci sforziamo non possiamo tenere tutto sotto controllo, e se poi siamo presi dalla foga della passione addio razionalità.

Vicini che bussano all’improvviso completamente ignari di quello che si sta consumando a casa vostra; videocamere che non sapevi fossero rimaste accese e magari parenti o amici che decidono di farti una bella improvvisata. E tutto questo, ammesso che voi non abbiate figli.

Nemmeno le case a mare o in montagna o al lago o in qualsiasi altro posto; benché il margine di errore si abbassi notevolmente, non è comunque consigliabile come location per le vostre scappatelle. Il problema è sempre lo stesso; non è comodo e non è sicuro. E se il vostro partner si accorgesse di un aumento sospetto in bolletta della seconda casa? Potrebbe farsi qualche domanda…

Da un punto di vista psicologico, invece, che stress! Ma volete mettere l’ansia che vi accompagna in ogni mossa? E anche se filasse tutto liscio come l’olio non ne avreste goduto davvero, e anche se vi piace il brivido del proibito. Qualcuno potrebbe obiettare che l’adrenalina è ciò che mette pepe in queste relazioni, ma un conto è un po’ di sano spirito d’avventura, un altro è farsi sgamare come pischelli.

Stesso discorso, case di amici. In linea teorica è tutto fattibile, ma ci sono molte controindicazioni a complicare il vostro idillio.

Attenzione anche alla macchina. La mettiamo fra i posti “no” ma solo se non vi ricordate di ripulire la scena del crimine; anche lì possono spargersi tracce.

Dove andare con l’amante? I luoghi “sì”

Se case, auto e fogli di giornale non sono l’ideale, è perché la questione è confondersi, non dare nell’occhio. Capito questo piccolo passaggio, tutto il resto è in discesa. Per i vostri incontri clandestini con l’amante scegliete sempre zone non troppo affollate, luoghi dove vi conoscono, ristoranti che bazzicate spesso.

Preferite, invece, zone della città più fuori mano, magari motel di periferia che non siano i peggiori bar di Caracas, attenzione! Piuttosto, si tratta di fare le cose con discrezione senza problemi o persone che potrebbero riconoscervi, lasciare indizi che potrebbero ricondurre a voi.

Ecco perché i motel sono perfetti quando si sceglie dove incontrarsi con l’amante; non fanno troppe domande, non vi riconoscerà nessuno e potrete restare in pace per qualche ora. Non avrete l’ansia di lasciare tracce in giro, né di essere disturbati o scoperti. Magari, disattivate la geolocalizzazione del vostro smartphone per qualche ora, giusto per essere sicuri.

Leave a Reply